Centro di documentazione sull'emigrazione parmense

Mappa della provincia di Parma

Approfondimenti tematici

Contatti

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi59
mod_vvisit_counterIeri121
mod_vvisit_counterQuesta settimana528
mod_vvisit_counterLa scorsa settimana663
mod_vvisit_counterQuesto mese1257
mod_vvisit_counterLo scorso mese3241
mod_vvisit_counterTotale284634

I rimpatri

        Secondo un autorevole studioso, «l’entità dei rientri è variata sensibilmente nel tempo, ma nel complesso, - se si considera il secolo che va dal periodo immediatamente successivo all’unità nazionale al secondo dopoguerra – si è aggirata intorno alla metà delle partenze».
         [FRANCESCO PAOLO CERASE, L’onda di ritorno: i rimpatri, in: PIERO BEVILACQUA, ANDREINA DE CLEMENTI , EMILIO FRANZINA (a cura di), Storia dell’emigrazione italiana, Donzelli Editore, Roma 2001]



Clicca sull'immagine per scaricare il file

         I dati sono, peraltro, piuttosto scarsi; questi sono quelli disponibili, per il periodo tra il 1876 e il 1925, relativi alla provincia di Parma.
Riguardano soltanto il periodo 1905-1925 e quei rientri dai paesi transoceanici avvenuti sbarcando nei porti nazionali (e che sono stati “localizzati”, cioè di cui è stata individuata la provincia cui erano diretti.



Clicca sull'immagine per scaricare il file

         In confronto all’Emilia, i rientri verso la provincia di Parma si mantengono attorno al 20%, con un minimo del 15,47% nel 1906 ed un massimo del 23,82% nel 1921.
Se si raffrontano con i dati delle emigrazioni per le Americhe relativi agli stessi anni, si rileva una notevole diversità tra i rientri dagli Stati Uniti e quelli dall’America del Sud: dai primi, non raggiunsero neppure, nel periodo osservato, il 22% dei partenti, dalla seconda si avvicinarono al 58%; mentre il saldo con gli USA vide sempre prevalere (eccetto in due casi, per poche unità) le partenze sui rientri, con l’America Latina gli anni in cui prevalsero i rientri furono 9 su 21.
         [COMMISSARIATO GENERALE DELL’EMIGRAZIONE, Annuario statistico dell'emigrazione italiana dal 1876 al 1925, Roma, 1926]

 

Clicca sull'immagine per scaricare il file